I.P.S. S.c.p.A.

AGENZIA DI SVILUPPO DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI SAVONA

Anno di costituzione

1982

     Numero addetti

12

Sede legale

Via A. Magliotto 2 Campus Universitario – Palazzina Locatelli 17100 SAVONA

Sedi operative e commerciali

Via A. Magliotto 2 Campus Universitario – Palazzina Locatelli 17100 SAVONA

Sito web e contatti

www.ips.sv.it   segreteria@es.sv.it
Tel. 019 23.02.085   Fax. 019 23.03.476                       

Le attività svolte da I.P.S. sono riconducibili ai seguenti quattro principali filoni di attività:
1. gestione di interventi di infrastrutturazione e recupero di aree per insediamenti produttivi: I.P.S. promuove e gestisce direttamente interventi finalizzati al recupero, all’infrastrutturazione ed all’allestimento di aree dismesse o non utilizzate per favorire nuovi insediamenti produttivi;
2. gestione di progetti e programmi a valenza provinciale: I.P.S. è soggetto attuatore e/o gestore di progetti e programmi agevolati a valere su fondi nazionali e comunitari, relativamente ai quali le vengono attribuiti specifici compiti a fronte di convenzioni con le amministrazioni centrali competenti; tali agevolazioni – destinate sia agli enti pubblici sia agli imprenditori – consentono di fornire un valido supporto allo sviluppo economico e sociale del territorio;
3. erogazione di servizi di consulenza ed assistenza ad imprese ed Enti Pubblici locali: I.P.S. effettua attività di consulenza ed assistenza relativamente alla realizzazione di studi di fattibilità, a valutazioni di carattere giuridico ed economico-finanziario connesse all’attuazione di operazioni complesse, all’accesso a strumenti di finanza agevolata ed al reperimento di fonti di finanziamento per la realizzazione di interventi rilevanti, anche mediante la sinergia di risorse pubbliche e private.
4. attività di ricerca, innovazione ed energia: I.P.S. gestisce attività finalizzate a promuovere uno sviluppo sostenibile del territorio attraverso la realizzazione di sistemi di produzione energetica da fonti rinnovabili e, nel ruolo di soggetto gestore del Polo di ricerca e innovazione Energia Sostenibile, promuovendo la ricerca e l’innovazione in materia di energia. Nel perseguire tali obiettivi, la Società partecipa a progetti comunitari e collabora con cluster e istituti europei.

Prodotti, servizi, mercati di sbocco

IPS ha per scopo le seguenti attività:
a) iniziative atte a favorire nuovi insediamenti industriali, artigianali, commerciali e turistici, nonché iniziative nella produzione di energia, con particolare riferimento allo sfruttamento delle energie rinnovabili e nel campo dello sviluppo delle tecnologie, in coerenza con programmi di ricerca e sviluppo condivisi con altri Enti a ciò preposti; rilocalizzazione e potenziamento di quelli esistenti nonché recupero di aree e fabbricati ad uso produttivo, ora inattivi;
b) attuazione e gestione degli interventi tramite la predisposizione di aree produttive attrezzate;
c) organizzazione e realizzazione di attrezzature, laboratori e impianti di interesse collettivo, tenendo conto sia delle esigenze di risparmio e diversificazione energetica e di risanamento ambientale, sia delle opportunità di ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica;
d) promozione di iniziative industriali produttive, volte a creare nuova occupazione;
e) predisposizione dello studio di fattibilità tecnico-economica e finanziaria per progetti di sviluppo e di produzione; per infrastrutture e per nuove iniziative imprenditoriali e/o diversificazione e sviluppo di imprese esistenti;
f) offerta di servizi di assistenza all'avvio di nuove iniziative, attraverso la valutazione degli aspetti di mercato, tecnici, economici e finanziari delle stesse, anche verificando l’eventuale esistenza ed il conseguente utilizzo di finanziamenti regionali, nazionali e/o comunitari;
g) promozione e realizzazione di piani urbanistici e progettazioni per lo sviluppo delle aree;
h) promozione dello sviluppo qualitativo delle aree di intervento, attraverso la creazione di servizi comuni alle imprese, in grado di rendere più economiche e convenienti le opzioni insediative delle stesse;
i) stipula di apposite convenzioni, a livello provinciale, regionale, nazionale e comunitario, per l’attivazione degli strumenti di programmazione negoziata.

Fotogallery